Crolla un ponte a Baltimora, veicoli in acqua e dispersi dopo l'urto con una nave mercantile. VIVERE
in

Crolla un ponte a Baltimora, veicoli in acqua e dispersi dopo l’urto con una nave mercantile. VIVERE

Una nave mercantile battente bandiera di Singapore ha colpito nella notte uno dei piloni del Francis Scott Key Bridge provocando il crollo della struttura. I soccorritori parlano di almeno "sette persone" da recuperare nelle acque del fiume Patapsco: sono stati rinvenuti due individui, uno dei quali è in gravissime condizioni. Illesi i membri dell'equipaggio del cargo. Stato di emergenza nel Maryland More

Nel buio della notte

la tragedia si è verificata quando una nave mercantile si è scontrata con un pilone del Francis Scott Key Bridge a Baltimora, nel Maryland, provocando la dichiarazione dello stato di emergenza. L’impatto ha causato il crollo di una sezione del ponte nel fiume Patapsco, trascinando diversi veicoli nell’acqua sottostante. I vigili del fuoco di Baltimora sono immediatamente entrati in azione, avviando le operazioni di ricerca e salvataggio mentre si affrontava l’incertezza della situazione.

“Non li abbiamo ancora contati”

Hanno precisato i vigili del fuoco riferendosi ai veicoli sommersi tra i rottami. Due persone hanno avuto la fortuna di essere salvate dall’acqua, anche se una in condizioni critiche. La ricerca è continuata per eventuali altri sopravvissuti, con le squadre di soccorso che hanno setacciato diligentemente il corso d’acqua alla ricerca di segni di vita. Nel frattempo l’equipaggio della nave mercantile responsabile dell’incidente è rimasto illeso.

James Wallace

Capo dei vigili del fuoco della città, ha fornito informazioni sugli sforzi in corso, confermando la presenza di veicoli sommersi rilevati dal sonar. “Non li abbiamo ancora contati“, ha riconosciuto Wallace durante una conferenza stampa, evidenziando le sfide affrontate nel valutare l’intera portata del disastro. I primi resoconti dei media statunitensi suggerivano il coinvolgimento di almeno sette veicoli nell’incidente.

La nave mercantile coinvolta nella collisione

Nota come Dali, è una formidabile nave che misura 48 metri di larghezza e 300 metri di lunghezza, costruita nel 2015 secondo MarineTraffic.com. Prima del suo sfortunato incontro a Baltimora, la nave aveva fatto scalo nei porti di Norfolk e New York, dopo aver attraversato il Canale di Panama lungo il percorso. Di proprietà di Grace Ocean Pte Ltd. e gestita da Synergy Marine Group, la nave era stata affittata al gigante marittimo danese Maersk, che ha espresso profonda preoccupazione per l’evolversi della situazione.

Un portavoce di Maersk

Ha espresso profondo sgomento per l’incidente, trasmettendo lo shock e l’angoscia dell’azienda. Mentre le autorità e le squadre di soccorso continuano i loro sforzi in mezzo al relitto e all’incertezza, la tragica collisione serve a ricordare duramente i rischi intrinseci associati al trasporto marittimo.

Aras Senol di Terra Amara all'Isola dei Famosi 2024: è il primo concorrente annunciato dal reality

Aras Senol di Terra Amara all’Isola dei Famosi 2024: è il primo concorrente annunciato dal reality

Cesara Buonamici e la morte del padre: “Avevo 20 anni” / “Penso a volte di non aver detto ‘ti amo’…”

Cesara Buonamici e la morte del padre: “Avevo 20 anni” / “Penso a volte di non aver detto ‘ti amo’…”